2020FestivalNewsUncategorized

I Wonder Pictures alla 77° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia

GRANDE SODDISFAZIONE DI I WONDER PICTURES PER IL LEONE D’ARGENTO A NUEVO ORDEN E PER I PROPRI FILM PRESENTATI A VENEZIA

Si conferma l’impegno della distribuzione guidata da Andrea Romeo nel sostenere il cinema in questo anno così complicato: 8 i film programmati al Festival appena concluso – 4 alle Giornate degli Autori e 4 nelle Selezioni Ufficiali – che usciranno prossimamente in sala.

È con grande orgoglio che I Wonder Pictures fa un bilancio della sua presenza alla 77. Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia appena conclusa, in cui ha partecipato con 2 film nel Concorso Internazionale – aggiudicandosi il Leone D’argento Gran Premio della Giuria con Nuevo Orden di Michel Franco – 2 film in Orizzonti e 4 alle Giornate degli Autori – vincendo il BNL People’s Choice Award con 200 Meters

Commenta Andrea Romeo, Founder e General Manager di I Wonder Pictures: “Siamo orgogliosi di aver partecipato con impegno a Venezia 77, in un anno per nulla facile, e ci è sembrato importante essere presenti e raccogliere la sfida e essere a fianco dei film che più abbiamo amato. Siamo inoltre molto contenti dei riconoscimenti che abbiamo ottenuto, a testimonianza che i film scelti sono utili, necessari, contemporanei e fatti per raggiungere il pubblico. Ringrazio infine Alberto Barbera e Roberto Cicutto per aver creduto che un grande Festival internazionale fosse possibile in un anno complesso come questo 2020. Un plauso particolare va a tutti i lavoratori della Biennale che hanno dimostrato formidabile professionalità definendo un nuovo standard nella organizzazione di manifestazioni in totale sicurezza”.

I Titoli I Wonder Pictures nel concorso Internazionale:

  • Nuevo Orden: dramma distopico messicano ad alto tasso di suspense sui conflitti sociali oltre il punto di non ritorno diretto da Michel Franco – il celebrato e pluripremiato regista di Después de Lucía, Chronic e Las hijas de Abril – e interpretato dal divo messicano Diego Boneta e dalla stella nascente e figlia d’arte Naian González Norvind (sia la nonna che la madre erano grandi attrici messicane). Il film, dopo aver entusiasmato il pubblico e gli addetti ai lavori, ha vinto il Leoncino d’Oro di Agiscuola e si è aggiudicato il secondo premio più importante del Festival, il Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria
  • Never Gonna Snow Again: diretto dai visionari e pluripremiati Malgorzata Szumowska e Michal Englert e interpretato da Alec Utgoff, (attore ucraino naturalizzato inglese conosciuto a Hollywood e dintorni per vari ruoli tra cui l’ultimo nella serie TV Stranger Things) qui nei panni di un magico massaggiatore del corpo e dell’anima, il film è la sorprendente storia di un supereroe massaggiatore, la via europea e d’autore al superhero movie ed è già stato scelto dalla Polonia come candidato agli Oscar 2021
  • Mandibules: presentato Fuori Concorso nella Selezione Ufficiale, la commedia demenziale di Quentin Dupieux ha conquistato il pubblico con la paradossale avventura alla “Scemo & più Scemo” di due gonzi francesi alla prese con una mosca gigante, con la straordinaria interpretazione sopra le righe di Adèle Exarchopoulos

I Titoli I Wonder Pictures nella sezione Orizzonti:

  • LA TROISIÈME GUERRE: opera prima scritta e diretta da Giovanni Aloi, giovane regista bolognese alla conquista della Francia che racconta un paese andato in guerra contro il terrorismo a casa propria, una nuova tipologia di guerra che inconsapevolmente dal 2015   stanno combattendo a Parigi e dintorni. Un esordio internazionale di primissimo piano che è stato accolto con grande plauso anche dalla critica

I Titoli I Wonder Pictures alle Giornate degli Autori:

  • 200 Meters: diretto da Ameen Nayfeh, il film con il 68,9% delle preferenze ha conquistato il BNL People’s Choice Award (il premio del pubblico della sezione): la storia ci porta in Palestina, dove Mustafa e sua moglie Salwa provengono da due paesi distanti solo duecento metri, ma separati dal muro. Questa strana situazione sta influenzando in negativo un matrimonio che altrimenti sarebbe felice e quando uno dei figli ha bisogno di aiuto il padre farà di tutto per oltrepassare la barriera
  • Nilde il tempo delle donne: diretto da Peter Marcias, il film ci porta guidati da Paola Cortellesi e attraverso immagini di repertorio e testimonianze a conoscere la straordinaria avventura politica di Nilde Iotti, una figura scomoda ed emblematica del Novecento che ha segnato le tappe di una crescita collettiva e scandito il tempo delle donne. In collaborazione con Sky Arte HD e Unipol Biografilm Collection.
  • 50 – Santarcangelo Festival: di Michele Mellara e Alessandro Rossi è uno straordinario viaggio volto a raccontare 50 anni di storia di un festival unico nel panorama italiano e internazionale, attraverso la voce dei suoi direttori artistici e dei tanti spettacoli rappresentati. In collaborazione con Sky Arte HD e Unipol Biografilm Collection
  • Extraliscio – Punk da balera: di Elisabetta Sgarbi, ha rallegrato le giornate del Festival e presenta la straordinaria avventura di Mirco Mariani – alla riscoperta della tradizione del liscio romagnolo, quello vero, quello che “si balla finché non entra la luce dell’alba” – e al suo incontro con Moreno Il Biondo dell’orchestra di Casadei, incontro che ha portato alla formazione di Extraliscio.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *